Peanuts - Snoopy & Friends

Peanuts - Snoopy & Friends

L'idea che mi ha sempre colpito del Cinema è che riesce a coinvolgere tutte le fasce d'età e anche tutti i gradi di interesse, dai più amatoriali cinefili agli appassionati da strapazzo, ai critici di saggi infiniti, ai bambini, ai ragazzi... è incredibile, non conosco nient'altro che, come il Cinema, sia così universalmente travolgente.

La notizia che più di recente mi ha sconvolto è stata quella dell'imminente uscita al cinema del film dei Peanuts -  Snoopy & Friends


<< Oddio! Sto prestando più attenzione io al Cinema, oppure è il Cinema a darmi più attenzioni? >> probabilmente le due cose si fanno complici e vicendevolmente si sostengono.

Non sono un grande critico di Cinema, e neanche tanto esperto, ma ho sempre amato immaginare e fantasticare, per poi razionalizzare ogni cosa... Mi aiuta a guardare in alto e andare affondo pur restando, al contempo, coi piedi per terra.
Ed è anche grazie allo stesso fumetto di Charles M. Schulz se adesso sono quello che sono... dentro un po' come Snoopy nel suo mondo fantastico, fuori come Charlie Brown nel suo perseverare, giorno dopo giorno con spirito positivo.
Sono grato al Cinema, a Craig Schulz e alla sua idea, a Steve Martino (Regista) e Paul Feig (Produttore), ai Blue Sky Studios e alla 20th Century Fox per questo film, perché aiuterà ad eternare il già indimenticabile operato di Schulz.


​Come moda e tempi dettano, il 3D si fa strada nel Cinema d'animazione e anche in quello d'azione, di avventura e via dicendo, tendenzialmente tra loro in competizione per sorprendere un pubblico che si lascia inondare da questo mare di immagini sempre più vicine, sempre più reali e tangibili, a scapito di chi ama il cinema per il piccolo, acuto dettaglio e per quello che il film riesce a passargli semplicemente e non in maniera - permettete l'espressione - "troppo invadente."

Per me la verità e il giusto sono quasi sempre nel mezzo e allora da mezzo scettico e mezzo illuso mi domando: <<riuscirà mai un film d'animazione tridimensionale a dare all'immagine lo stesso calore delle pagine di un fumetto?>>
A giudicare dai tre diversi trailer ufficiali e da alcune interviste a Paul Feig è stato fatto un enorme lavoro di studio e di osservazione prima della creazione, e questo è già un ottimo inizio...

Rimane soltanto da aspettare il 5 novembre e intanto chiudere gli occhi, ricordare... ai lettori più dediti e appassionati - perché no?! - riprendere ad assaporare le pagine più significative del fumetto... agli adulti da tornare per un po' bambini e a tutti quanti in generale prepararsi facendo spazio nella propria stanza, mettendo da parte nostalgie e brutti pensieri e ballando! Perché "Va meglio mentre ballo"! 

Condividi questo articolo:

">
L'inarrestabile forza della "CONVERGENZA DIGITALE"
È finita l'era delle video reflex? Non ancora e no...

Related Posts

Commenti

 
Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Sabato, 15 Dicembre 2018
If you'd like to register, please fill in the username and name fields.

Latest Bloggers

Marialuisa Vallino
2 Count
58...
Francesco Borrelli
5 Count
58...
Alessia Cafagno
1 Count
55...
Giuseppe Ceddia
5 Count
55...
 

-

 

Login